La conoscenza dei cicli sessuali femminili attraverso l’auto-osservazione per il trattamento della sterilità umana

  • Ana Otte | anaotte@gmail.com Specialist in Recognition Methods in Human Fertility, Institute of Life Sciences, Catholic University of Valencia, Spain.

Abstract

L’auto-osservazione e il follow-up grafico del ciclo mestruale in caso di presunta sterilità, aiutano a diagnosticare e trattare certe alterazioni ginecologiche, al fine di attuare il rapporto sessuale finalizzato ad ottimizzare concepimento. Attraverso queste procedure naturali (naprotecnologia), prive di aspetti negativi da un punto di vista etico, possiamo ottenere tassi di natalità che sono paragonabili, o addirittura superiori, a quelle ottenute con trattamenti invasivi.
----------
Self-observation and the graphic follow-up of the menstrual cycle in cases of supposed infertility, help to diagnose and treat certain gynaecological alterations in order to carry out the sexual intercourse focused on optimising conception. Through these natural procedures (Naprotechnology), with no ethical drawbacks, we can obtain birth rates that are comparable, or even higher, to those obtained with invasive treatments.

Dimensions

Altmetric

PlumX Metrics

Downloads

Download data is not yet available.
Published
2013-10-30
Info
Issue
Section
Original Articles
Keywords:
Sistema riproduttivo femminile, pianificazione familiare naturale, indicatori base di fertilità, finestra fertile, naprotecnologia / Female reproductive system, natural family planning (NFP), basic fertility indicators, fertility window, naprotechnology
Statistics
  • Abstract views: 287

  • PDF (Italiano): 1
How to Cite
Otte, A. (2013). La conoscenza dei cicli sessuali femminili attraverso l’auto-osservazione per il trattamento della sterilità umana. Medicina E Morale, 62(5). https://doi.org/10.4081/mem.2013.84