Funamboli tra i dati sensibili: luci e ombre della normativa sulla tutela della privacy in tema di certificazione medica di malattia e medico-legale di invalidità previdenziale e assistenziale / Tightrope walkers among medical sensitive data: positive and negative aspects of the legislation concerning the protection of privacy regarding the medical certification of illness and the medical legal aspects of social security and disability assistance

  • Michele Sammicheli | michele.sammicheli@alice.it Medici esterni convenzionati presso C.M.L. (Centro Medico Legale) INPS di Siena, Italy.
  • Marcella Scaglione Medici esterni convenzionati presso C.M.L. (Centro Medico Legale) INPS di Siena, Italy.

Abstract

Il contributo analizza le normative inerenti la tutela della privacy nelle certificazioni di malattia, nella certificazione medica introduttiva all’ottenimento dei benefici assistenziali e previdenziale e, infine, nei verbali medico legali conclusivi che vengono utilizzati negli ambiti dell’invalidità civile e previdenziale. Scopo del lavoro, oltre quello di ripercorrere, in maniera sintetica, l’evoluzione normativa e giurisprudenziale nell’ambito della tutela della privacy nel contesto della certificazione medica di malattia e medico legale ai fini di invalidità assistenziale e previdenziale, è quello di far emergere i passi avanti compiuti nel rispetto della riservatezza del dato sensibile medico. D’altro canto, al contempo, il lavoro si prefigge l’arduo compito di porre in rilievo alcuni coni d’ombra della vigente normativa, tutt’ora irrisolti, soprattutto nel merito di quali dati sensibili debbano essere considerati necessari e sufficienti al confezionamento del giudizio (la giustificabilità nel caso di assenza alla visita di controllo fiscale; la valutazione medicolegale nel caso dei verbali di invalidità civile e previdenziale), ma non eccedenti la necessità di riservatezza del paziente.
----------
The article analyses the legislation governing the protection of privacy regarding the medical certification of illnesses, medical certification allowing for social security and welfare benefits, and finally as regards legal medical records that are drawn up by appropriate commissions or individual medical examiners in the areas of legal disability and social security. The purpose of the work, in addition to synthetically reviewing legislative and legal development in the field of privacy protection in the context of the medical certification of illness and medical examinations for the purpose of social security assistance, is to highlight the progress made regarding the confidentiality of sensitive medical data. On the other hand, at the same time, the work is also intended to illustrate some grey areas of current legislation, which are still unresolved. In particular, the issue of how to define which sensitive data should be considered necessary and sufficient in order to arrive at a judgement (communication between a family doctor and social security institutions, justification in the case of absence during a tax inspection visit, medical assessment in the case of social security reports), but without breaching patient confidentiality.

Downloads

Download data is not yet available.
Published
2017-12-20
Section
Original Articles
Statistics
Abstract views: 250

PDF (Italiano): 2
Share it
How to Cite
Sammicheli, M., & Scaglione, M. (2017). Funamboli tra i dati sensibili: luci e ombre della normativa sulla tutela della privacy in tema di certificazione medica di malattia e medico-legale di invalidità previdenziale e assistenziale / Tightrope walkers among medical sensitive data: positive and negative aspects of the legislation concerning the protection of privacy regarding the medical certification of illness and the medical legal aspects of social security and disability assistance. Medicina E Morale, 66(5), 643-658. https://doi.org/10.4081/mem.2017.512