Personalismo e biodiritto

  • Laura Palazzani | palazzani@lumsa.it Professore Ordinario di Filosofia del Diritto, LUMSA, Roma, Italy.

Abstract

Dopo aver approfondito il significato di ciascuno dei termini, l’Autore indaga sul rapporto tra personalismo e biodiritto, in particolare sulla rilevanza del personalismo per il biodiritto. Se è rintracciabile, infatti, un paradigma tendente a separare o contrapporre personalismo e biodiritto, sulla base di una visione neutrale del diritto (fondata sulla “scientificità del diritto” e il “plularismo etico”), è altresì vero che è possibile riconoscere nel diritto una valenza etica “minimale” (quanto alla valutazione sostanziale) nella difesa della dignità oggettiva dell’essere umano. È in questa prospettiva che è possibile rintracciare una convergenza pratica tra personalismo e biodiritto su cui l’Autore cerca di argomentare anche attraverso la centralità della teoria dei diritti umani.
----------
The Author inquires into the relationship between personalism and biolaw, after making deeper the meanings of these two concepts, and in particular into the importance of personalism for biolaw. If it is findable a paradigm that distinguishes or opposes personalism and biolaw, on the growds of a neutral vision of law (founded on the “scientificity of law” and “ethical pluralism”), is also true that it’s possile to recognize in the law a “minimal” ethical value in defence of the objective dignity of the human being. In this perspective it’s possible to find a practical convergence between personalism and biolaw on which the Author argues through the centrality of theory of “human rights”.

Dimensions

Altmetric

PlumX Metrics

Downloads

Download data is not yet available.
Published
2005-02-28
Info
Issue
Section
Original Articles
Keywords:
personalismo, biodiritto, vita / personalism, biolaw, life
Statistics
  • Abstract views: 303

  • PDF (Italiano): 5
How to Cite
Palazzani, L. (2005). Personalismo e biodiritto. Medicina E Morale, 54(1). https://doi.org/10.4081/mem.2005.407