Transumanesimo e postumano: principi teorici e implicazioni bioetiche

  • Elena Postigo Solana | epostigo@ceu.es Professore Aggregato di Bioetica e Antropologia presso l’Universidad CEU S. Pablo, Madrid, Spain.

Abstract

L’articolo offre una lettura critica dei presupposti concettuali del Transumanesimo, movimento culturale, intellettuale e scientifico, che afferma il dovere morale di migliorare le capacità fisiche e cognitive della specie umana. Tale movimento, infatti, si propone di ri-progettare la condizione umana in modo da evitare l'inevitabilità del processo di invecchiamento e le limitazioni dell'intelletto umano (e artificiale), attraverso l’applicazione di future tecnologie. Dopo aver ripercorso le tappe storiche che hanno portato al sorgere del movimento transumanista, chiarendo le linee programmatiche e le modalità concrete attraverso cui si realizzerà il passaggio dall’umano al post-umano, l’Autrice propone un’ampia riflessione critica intorno ai fondamenti teorici del Transumanesimo. In particolare, si sottolineano i limiti dei presupposti concettuali da cui muove il Transumanesimo: un’antropologia riduttivista, un atteggiamento acritico nei confronti dell’uso della tecnologia, e un rifiuto ideologico della metafisica che ha portato i transumanisti a formulare un fraintendimento del concetto di persona e di dignità.
----------
The article proposes a critical reading of the conceptual presuppositions of Transhumanism, a cultural, intellectual and scientific movement that claim the moral duty to improve physical and cognitive abilities of the human species. This movement, indeed, wants to project humans again to avoid the unavoidable aging process and the limits of human (and artificial) intelligence, through the use of future technologies. After having gone along the historical stages that led to the rising of transhumanist movement again, also explaining the programmatic lines and the concrete ways through which the passing from human to post-human will be realized, the Author proposes a wide critical reflection on the theoretical foundations of Transhumanism. In particular, she underlines the limits of the conceptual presuppositions of Transhumanism: a reductive anthropology, an uncritical attitude towards the use of technology, and an ideological refusal of metaphysics that led transhumanists to formulate a misunderstanding of the concepts of person and dignity.

Dimensions

Altmetric

PlumX Metrics

Downloads

Download data is not yet available.
Published
2009-04-30
Info
Issue
Section
Original Articles
Keywords:
Transumanesimo, natura umana, tecnologia / Transhumanism, human nature, technology
Statistics
  • Abstract views: 725

  • PDF (Italiano): 1
How to Cite
Postigo Solana, E. (2009). Transumanesimo e postumano: principi teorici e implicazioni bioetiche. Medicina E Morale, 58(2). https://doi.org/10.4081/mem.2009.253