“Medicina e Morale” e l’aborto Rassegna di 60 anni di attenzione al problema e di impegno educativo per il superamento della interruzione volontaria di gravidanza

  • Adriano Bompiani | regolnatfertil@rm.unicatt.it Facoltà di Medicina e chirurgia “Agostino Gemelli”, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma, Italia.

Abstract

L’Autore esamina i contenuti di un insieme di oltre 150 articoli pubblicati sulla rivista “Medicina e Morale” dalla fondazione ad oggi (60 anni di esercizio editoriale), a vario titolo diretti alla approfondita conoscenza del fenomeno dell’aborto volontario, con particolare riguardo alla introduzione in Italia della disciplina di legalizzazione. In una prima sezione della raccolta, sono descritte le condizioni culturali che ne hanno sostenuto la regolamentazione e – successivamente – viene esaminato il dibattito che ha accompagnato e seguito la proclamazione della legge 194/1978. Nella seconda sezione della raccolta, l’esame viene esteso non solamente ai contributi pubblicati sulla Rivista riguardanti aspetti particolari contemplati dalla legge, ma vengono esaminati anche contributi che si muovono nello stesso contesto di valutazioni morali (come ad es., la questione dello statuto dell’embrione, della selezione genetica, della “riduzione fetale”, dell’aborto medicamentoso, della contraccezione d’emergenza, ecc.). L’insieme dei contenuti dimostra una alta omogeneità nelle valutazioni ed un comune impegno – costante nel tempo – dei diversi Autori a fornire al lettore non solamente una scientifica oggettiva informazione dei fatti, ma anche ad operare con un costante sforza riflessivo per il superamento della interruzione volontaria di gravidanza.
----------
The Author examines the contents of a set of over 150 articles published in the “Medicine and Morals” journal from the foundation to date (60 years of editorial work), in different ways aimed at the in-depth knowledge of the phenomenon of abortion, particularly with regard to the introduction of the discipline of legalization in Italy. In the first part of the collection, the cultural conditions that have supported the regulation are described and – later – the debate around the laws 194/1978 is examined. In the second part of the collection, examination is extended not only to papers published in the journal on particular aspects of the law, but also to contributions that move within the same context of moral judgments. All content shows a high uniformity of the assessments and a common commitment of the different authors – consistent over time – to provide the reader not only for an objective scientific information of the facts, but also for work with a strong reflection to overcome abortion.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili
Pubblicato
2010-12-30
Sezione
Original Articles
##article.stats##
Abstract views: 272

PDF: 2
##article.share##
Come citare
Bompiani, A. (2010). “Medicina e Morale” e l’aborto Rassegna di 60 anni di attenzione al problema e di impegno educativo per il superamento della interruzione volontaria di gravidanza. Medicina E Morale, 59(6). https://doi.org/10.4081/mem.2010.184